La Bmr di coach Eliantonio è chiamata a muovere assolutamente la propria classifica, che resta complicata, ma gli scandianesi hanno dimostrato di potersela giocare con tutti.

Vincere, senza guardare la classifica. Già, perché la vittoria interna con Rimini è stata sì un toccasana dopo due ko esterni consecutivi, ma i risultati provenienti dagli altri campi hanno lasciato la situazione di classifica praticamente invariata, con il fanalino Costa Volpino ancora a -4 in virtù del colpo esterno di Bernareggio. Seppur consci dell’indiscusso valore della Gimar Lecco, avversaria nel pomeriggio domenicale nell’ottava giornata di ritorno (ore 18), i bianco-rosso-blu devono continuare la propria corsa, anche perché ogni occasione deve essere sfruttata per muovere la classifica: il calendario, da qui alla fine, non propone infatti mezze misure, con scontri alle “big” (Lecco, Piacenza, Crema e Cento) e scontri diretti (Lugo, Costa Volpino, Palermo ed Olginate). Testa bassa, dunque, e lavorare: solo così si potrà arrivare alla fine della stagione regolare senza rimpianti.

L’avversario
Quarta in classifica, con 15 vittorie e 7 sconfitte all’attivo, la Gimar si presenta in campo con tre vittorie consecutive alle spalle, l’ultima sul difficile parquet di Faenza. Particolare non meno significativo è il bilancio interno, dove i lombardi sono ancora imbattuti: per espugnare “Al Bione”, dunque, servirà una vera e propria impresa. Il giocatore più pericoloso è senza dubbio il centro Jacopo Balanzani, autore di 16,4 punti e 7,4 rimbalzi di media, che sotto canestro fa coppia con Ivan Morgillo (9); probabile assente Daniele Quartieri, 30enne guardia da 11,7 punti ad allacciata di scarpe, che non si è ancora ristabilito dopo un intervento al ginocchio, il pacchetto esterni è guidato dalla coppia Cacace-Fabi: il primo, guardia/ala classe 1996, viaggia a 11,4 punti ad apparizione; il secondo, play classe 1991, a 10,2. All’andata la Bmr cadde 62-51 al PalaRegnani.

Prossimo turno – 23^ giornata, ottava di ritorno:
Orva Lugo – Pallacanestro Aurora Desio 73-87
Bakery Piacenza – Pallacanestro Crema 74-57
Iseo Serrature Costa Volpino – Gordon Nuova Pall. Olginate 76-57
Tigers Forlì – Baltur Cento 61-54
NTS Informatica Rimini – Green Basket Palermo
Gimar Basket Lecco – Bmr Basket 2000 Scandiano
Tramarossa Vicenza – Lissone Interni Bernareggio
Virtus Padova – Rekico Faenza

Classifica:
Baltur Cento 40
Pallacanestro Crema 34
Bakery Piacenza 32
Gimar Basket Lecco 30
Rekico Faenza 28
Tramarossa Vicenza 28
Tigers Forlì 24
Virtus Padova 20
Pallacanestro Aurora Desio 20
NTS Informatica Rimini 18
Orva Lugo 16
Lissone Interni Bernareggio 16
Gordon Nuova Pall. Olginate 16
Bmr Basket 2000 Scandiano 12
Green Basket Palermo 10
Iseo Serrature Costa Volpino 8

Fonte: www.basket2000.it