Out De Vico, Richard e – molto probabilmente ma ancora si nutre una debole speranza – Pablo Aguilar. Sono queste le notizie che filtrano dalla conferenza stampa pre-gara che si è tenuta oggi alla palestra Chierici di via Cassala con coach Pillastrini.



E’ stato lo stesso allenatore biancorosso ha spiegare la situazione: «Richard dopo Varese non si è allenato – conferma il coach – e pertanto, di concerto con lo staff medico, abbiamo ritenuto opportuno dargli qualche altro giorno per permettergli di recuperare. De Vico sta leggermente meglio, ma il discorso può essere ricalcato anche su di lui».
Poi tocca ad Aguilar. «Pablo ha subito una ricaduta del problema al piede che lo aveva colpito a dicembre – prosegue Pillastrini -; ieri ha svolto un quarto d’ora di sessione con i compagni, ma valuteremo solo oggi dopo l’allenamento e domani se eventualmente dargli spazio. Non nascondo che ci stiamo provando ma altrettanto voglio essere sincero, sarà difficile vederlo in campo. Il tutto è volto a evitare problemi di grandi da qui a fine stagione, provando a farci trovare pronti, mercoledì alla ripresa degli allenamenti, con la squadra al completo.



Questo ci aiuterà anche nella qualità degli allenamenti, che ora sono buoni ma con quattro, cinque under ogni 5vs5 chiaramente sono di qualità differente rispetto ad avere tutti professionisti. Ma non possiamo – conclude il coach reggiano – forzare per far giocare loro una gara e semmai rischiare di non averli per settimane».
Insomma, se la sfida contro la A|X Milano è di per se un Everest, ora servirà davvero un miracolo sportivo.