GRISSIN BON 80
DOLOMITI ENERGIA 84
Parziali: 16-22, 35-44, 59-63

1′ Come anticipato dal nostro sito, out sia Candi (riacutizzarsi del problema all’avambraccio) che Poirier, oltre a Richard per il turn over degli stranieri.

2′ Bene i lunghi reggiani a rimbalzo. Male entrambe le squadre al tiro.

4′ Pigra e abulica Reggio (già 4 perse, tutte su improbabili alto-basso) che ancora questa gara non l’ha iniziata. 9-2 Trento e timeout Pillastrini.

5′ 4+2 di Cervi, per ora l’unico a battere un colpo in attacco.

7′ Già in campo Johnson-Odom, Mussini e Ortner. Fiducia la parola d’ordine di coach Pillastrini.

9′ Hogue la bestia nera dei reggiani: 11 punti con 5/5 al tiro. Trento adesso segna ogni volta che tira.

10′ Reggio concede 22 punti ai trentini (11 di Hogue): decisamente troppi per cercare di portare a casa la vittoria.



11′ 60 secondi di pura anarchia offensiva reggiana svegliano il PalaBigi: 5-0 Allen-Mussini e -1 Reggio.

14′ Reggio difende male il perimetro e Trento piazza due bombe; troppo a sprazzi e troppo deconcentrata la retroguardia biancorossa.

15′ 4/15 da 3 per Reggio che sta davvero giocando una patita poco lucida.

18′ Trento è 12/21 da 2 punti: ribadiamo, Reggio questa partita la vince partendo dalla difesa.

20′ Cervi l’unico presente mentalmente e tecnicamente nel primo tempo reggiano. Trento uccide i ritmi e Reggio si sta adeguando: impossibile pensare di spuntarla accettando il gioco dei bianconeri.

22′ Trento ogni volta che va in attacco continua a segnare o a prendere fallo. Dopo 120 secondi l’approccio dei biancorossi non è cambiato dai primi 20 minuti.

24′ Reggio non riesce a mettere insieme due cose buone in fila. Trento sta facendo esattamente quello che aveva preparato.

25′ In due minuti si capovolge l’inerzia grazie a due difese dure di, guarda un po’, Cervi. Reggio è a -6

28′ Trento ha segnato tutte, tutte, tutte le volte in cui Reggio ha provato a riportarsi a contatto.

30′ La scossa biancorossa ha le fattezze di Johnson-Odom. Reggio, di agonismo, prova a rientrare. L’approccio all’ultimo quarto farà la differenza.



31′ Due giochi da 3 punti di Trento in 40 secondi. Reggio torna a -9. Tornato il buio nella valle.

34′ Marble e Hogue hanno letteralemente sbriciolato la Grissin Bon: 40 punti per la coppia di mori trentini.

35′ Trento ha completamente tolto dalla gara Michael Dixon. Scelta, diciamo, palesemente azzeccata.

36′ Partita che potrebbe anche durare otto quartii ma che Reggio non riuscirebbe a vincere mai. Atteggiamento difensivo di alcuni singoli reggiani davvero incommentabile.

38′ -6, tripla dall’angolo di un liberissimo Llompart, secondo ferro. L’istantanea migliore della disgraziata serata biancorossa.

40′ Reggio cade contro Trento commettendo il brutto errore di accettare il ritmo compassato degli avversari che per lunghi tratti della gara hanno giocato al gatto col topo. Bene Cervi e Johnon-Odom, male Dixon, molto male Allen.