Dopo Trieste e Cremona, nella giornata, di oggi, anche Reggio Emilia sceglie di non far risuonare la Marsigliese, l’Inno francese, prima del match di questa sera contro la Virtus al posto dell’Inno di Mameli.



La Legabasket aveva proposto (idea accolta dalla Fip) di suonare l’inno transalpino prima dei match di questo turno di LBA e A2, per mostrare vicinanza al popolo francese dopo il tremendo rogo che ha colpito Notre Dame lunedì scorso, ma dopo le tante polemiche dei tifosi, diverse società hanno optato per questa scelta.