Il primo acquisto della campagna 2019/20 della Grissin Bon è stato annunciato oggi e ha innescato il domino delle scelte riguardo al parco italiani.
Buscaglia ha dato indicazioni chiare: 6+6 come formula, quintetto straniero e 6° tassello non tricolore in spot di ala (3/4).



Secondo queste indicazioni, le scelte arrivano a cascata: lascerà Reggio un giocatore che è stato capace di farsi ben volere da tutti come Niccolò De Vico, che è in procinto di accasarsi a Cremona con Pallacanestro Reggiana che eserciterà l’opzione per uscire dal contratto entro il 30 di giugno.
Via anche Raphael Gaspardo, che ha ancora un anno di contratto con i biancorossi ma che sarebbe chiuso dal cambio straniero ala-ala forte.

Quarto addio – considerando anche quello di Cervi – sarà quello di Federico Mussini, che entrerà nel suo ultimo anno di contratto ma che sarà lasciato libero.



Chi invece resterà a Reggio sarà Leo Candi, che verrà utilizzato nello spot di guardia, con Poeta cambio del play.

Si cerca un cambio italiano da “5”, con costi contenuti e che possa allargare a nove le rotazioni a disposizione di coach Buscaglia.

Entro la prima settimana di luglio, quando rientrerà a Reggio per proseguire le visite al braccio operato, si parlerà con Pablo Aguilar per valutare con il giocatore il da farsi.

La Grissin Bon 2019/20 inizia a prendere forma anche concretamente, oltre a quella già plasmata nella mente dello staff tecnico biancorosso.