Non c’è sosta nell’estate di chi partecipa alle qualificazioni per Eurobasket. Derek Needham, infatti, non fa neanche in tempo a finire l’ultima gara contro la Georgia (persa 84-90, prima sconfitta su sei gare) con il suo Montenegro che è già ora di tornare a Reggo. Oggi il play americano-montenegrino della Grissin Bon sarà già al lavoro con la canotta biancorossa e seguirà una seduta personalizzata assieme ai due giocatori aggregati Katsivelis e Kutlesic e riprenderà così contatto con la squadra di coach Menetti.

Sono state delle qualificazioni di alto profilo per il n.5 reggiano, che ha guadagnato minuti con la sua lucidità in campo e con la capacità di essere un fattore anche difensivo nella squadra di Bosja Tanjevic, che ha da subito intravisto in lui qualità che avrebbero fatto comodo alla sua nazionale.



Le statistiche di Derek Needham nelle qualificazioni ad Eurobasket '17
Le statistiche di Derek Needham nelle qualificazioni ad Eurobasket ’17

In 20.3 di utilizzo medio a gara (con l’ultima sfida ininfluente poiché il Montenegro era già qualificato o come prima o – come è avvenuto – come una delle migliori quattro seconde), Needham ha collezionato 8.2 unti con ottime percentuali al tiro ad eccezione della gara di ieri sera contro la Georgia (1/6), spazzando assist (2.7, tra i primi della sua nazionale) ma soprattutto con un plus/minus di 12.2, anche qui tra i top del Montenegro), con una valutazione di 9.7. A suggello di tutto, anche il canestro decisivo nella gara di andata proprio contro la Georgia.

Il 66.7% da 2 e il 50 da 3 punti completano un quadro che non può che far sorridere staff e tifosi della Grissin Bon, che da oggi pomeriggio potranno riabbracciare il sorriso del play che indosserà ancora una volta la maglia n.5 dei vice campioni d’Italia.