GRISSIN BON 90
THE FLEXX 42
Parziali: 23-16, 41-22, 61-35

Con una prova tutta cuore, grinta, carattere ma anche tanta tecnica la Grissin Bon potrebbe aver dato la scossa che mancava alla propria stagione.

1′ Candi, Della Valle, Markoishvili, Wright, Reynolds: coach Menetti fa partire dalla panchina il nuovo acquisto Chris Wright. Partita cruciale per la stagione reggiana, già alla settima giornata.

3′ Reggio propone un pressing a tutto campo ma con poca attenzione sugli scarichi e sulla copertura a rimbalzo: servono più concentrazione e applicazione contro l’estrema fisicità dei toscani.

4′ Pistoia difende forte, soprattutto d’anticipo e Reggio la incentiva muovendo poco e male la palla. Importante la presenza di Reynolds su entrambi i lati del campo (5 punti e 4 rimbalzi con 10 di valutazione).

8′ Assist per schiacciata di Wright, canestro e fallo in penetrazione: questo il biglietto da visita di Chris Wright.

10′ Reggio chiude in vantaggio 23 a 16 il primo quarto: la scossa che ci si attendeva da Chris Wright è arrivata eccome, adesso tutto sta nel trovare continuità.


12′ Reggio è viva e presente anche con la second unit: questa è davvero una notizia.

14′ La Grissin Bon non sarà perfetta in attacco ma dietro è solida e concentrata: il recupero e canestro in contropiede di Leo Candi sono altri due segnali più che confortanti.

16′ Pistoia adesso fa fatica anche solo ad intravedere il ferro: eccellente difesa della Grissin Bon che però deve trovare ancora la giusta lucidità offensiva.

18′ Julian Wirght stasera troppo lezioso e poco concreto: tra passaggi troppo estrosi e difese disattente concesse dal lungo biancorosso, Pistoia ha buon gioco nel mettere punti a referto. (29-20)

20′ La Grissin Bon va all’intervallo con un confortante +19: al di là dell’ottimo esordio di Wright, la chiave è stata la difesa a cinque stelle dei ragazzi di coach Menetti (Pistoia ad ora ha 6, dico SEI, di valutazione).

22′ Laquintana prova a mandare fuori giri Leo Candi che ringhia ma commette due falli in rapida sequenza: tutta esperienza da mettere in saccoccia per il talento bolognese.

24′ Chris Wright recupera palla, Della Valle conduce il contropiede e alza per la schiacciata roboante di Julian Wright: eccola l’asse che può far spiccare il volo a questa Grissin Bon. Pistoia annientata (51-27).

29′ In una serata più che positiva come quella di stasera alcuni lampi incoraggianti anche da Landing Sane: speriamo siano di buon auspicio.

30′ La Grissin Bon va all’ultimo mini intervallo saldamente in testa alla gara (61-35): troppo netto il divario tra le due squadre, almeno per quanto visto in questo sabato sera.


32′ Reggio continua a martellare con un Markoishvili in una meravigliosa versione uomo ovunque: Pistoia è da tempo sotto la doccia (69-37).

34′ Troppa la voglia di vincere questa partita da parte della Grissin Bon: altra bomba di Markoishvili e +37 Reggio.

36′ Bomba del giocatore più in difficoltà nell’ultimo periodo, Federico Mussini, e +40 Reggio.

39′ Sulla tripla dell’85 a 39 di Sane esce dal campo l’MVP assoluto della serata, Jalen Reynolds: 13 punti, 14 rimbalzi, 3 recuperi e 23 di valutazione.

40′ La Grissin Bon, con una prova ben oltre la perfezione, spazza via una Pistoia davvero impresentabile: primi punti in classifica, scimmia dalla spalla tolta, ma soprattutto tanta, tanta, tanta carica positiva per la truppa di coach Menetti.