BMR – REKICO 65 – 76
(19-19; 36-32; 51-57)
Basket 2000 Scandiano: Malagutti 7, Verrigni 2, Fontanili ne, Bertolini 12, Farioli 12, Losi 5, Dias 3, Motta 13, Manini ne, Germani 11. All. Eliantonio.
Raggisolaris Faenza: Aromando, Perin 19, Silimbani 2, Benedetti, Venucci 13, Iattoni 16, Pagani, Milosevic, Chiappelli 19, Brighi 7. All. Regazzi.



La prima gara interna del 2018 è amara per la Bmr, che continua nel suo digiuno cadendo al PalaRegnani contro Faenza. Il primo tempo è equilibrato, con Motta che guida i padroni di casa al 36-32 che manda le due squadre negli spogliatoi a metà gara; ad inizio secondo quarto Perin e Chiappelli (ex di turno, autore di una prova da 19 punti e 13 rimbalzi con un 29 di valutazione complessiva) piazzano il 4-15 che permette a Faenza di allungare, con Bertolini che dalla lunetta riesce a firmare il -4 sul 44-49, ma ancora lo scatenato Perin – con la terza bomba della sua partita – permette ai suoi di arrivare al +10 sul 47-57. Il quarto periodo vede la Bmr provare nuovamente ad avvicinarsi ma, ogni qual volta arriva a tiro, la Rekico la punisce con una tripla: i giochi si chiudono definitivamente a 28” dalla sirena, con il quinto fallo di Bertolini ed un successivo tecnico fischiato dagli arbitri.