Tutti i biancorossi d’accordo sulla forza dei russi ma l’intento a non mollare fino all’ultimo secondo infiamma la già spasmodica attesa per gara 2 di venerdì sera al PalaBigi

MAX MENETTI
“In primo luogo complimenti al Kuban, sono una grande squadra, la migliore finora incontrata in Eurocup, ed il loro record in Eurocup di 19-0 dice tutto. Non abbiamo mai mollato, eccetto per un passaggio a vuoto nel finale del secondo quarto che ci è costato tanto. Siamo stati in partita lottando fino alla fine e dimostrando che ci siamo, nonostante non siamo riusciti a tornare sotto nel punteggio. La squadra aveva già giocato a Pistoia senza Amedeo, eravamo pronti a fare una grande partita nonostante la sua assenza; auspichiamo di poterlo avere in gara2 affinché ci possa dare il suo prezioso contributo. Le nostre armi migliori, che fino ad ora hanno fatto la differenza e ci hanno portato in semifinale, sono il nostro atteggiamento, la nostra motivazione e la nostra energia; se siamo qui è grazie a questi valori che ci differenziano dalle altre squadre che partecipano alla competizione. Lavoreremo al massimo per portare la serie a gara3 e tornare a Krasnodar. Non molleremo mai!”

JALEN REYNOLDS
“Vincere in trasferta è difficile, ma l’aspetto positivo, nonostante la sconfitta, è che non ci siamo mai disuniti e tutti hanno giocato duro. Il Kuban è un’ottima squadra ed hanno meritato il successo in gara1, ma venerdì sarà un’altra storia. Dal punto di vista personale dovrò giocare ancora con più energia e catturare più rimbalzi, dato nel quale devo assolutamente andare in doppia cifra. Sono sicuro che il nostro grande pubblico ci aiuterà e ci darà la forza per giocarci tutto in gara3.”

LEONARDO CANDI
“È stata una partita difficile, giocare su questo campo non è semplice per nessuno visti i risultati del Loko in Eurocup. Ci abbiamo comunque provato senza risparmiarci, ora sarà importante adottare i giusti accorgimenti per gara2. Siamo carichi, non demordiamo e non vediamo l’ora di conquistarci gara3 tutti insieme in un PalaBigi che vorrei tutto esaurito per l’occasione. Ci vediamo venerdì a Reggio!”

ALESSANDRO DALLA SALDA
“Complimenti ai nostri avversari per la meritata vittoria, che una volta di più ha dimostrato perché fino ad ora Kuban è imbattuta in Eurocup. Se vogliamo trovare un momento chiave del match, non ci sono dubbi: il finale di secondo quarto ci ha messo nelle condizioni di dover rincorrere, ma contro la durissima difesa di questo Kuban il muro è stato troppo alto da superare. Ora torniamo a Reggio con immutata fiducia e la mentalità che ci ha contraddistinto in questa stagione, quella di crederci sempre. Insieme al nostro pubblico abbiamo tutto ciò che ci serve per disputare una bellissima partita: i ragazzi sono certo che daranno il 110% per essere la prima squadra in Europa a sconfiggere il Kuban e tornare così in Russia a giocarci l’accesso alla finale.”