VANOLI 98
GRISSIN BON 81

Parziali: 28-26, 49-42, 71-59

1′ Reggio, senza Llompart e De Vico, prova a dare continuità alle sue ultime brillanti prestazioni sul difficile campo della Vanoli Cremona, sempre orfana di Andrew Crawford, miglior marcatore dei lombardi.

3′ Difese, diciamo, ballerine: bene Reggio da tre (3/5), altrettanto Cremona nel pitturato (4/6). Attenzione a giocare di corsa nella tana della Vanoli.

5′ Rivers e Allen due macchine da guerra: 11 punti su 15 di Reggio. Bene la Grissin Bon in contenimento anche se poco attenta nella copertura a rimbalzo.

8′ Mathiang e Saunders fanno il vuoto a rimbalzo (13 a 4 per la Vanoli, di cui sette offensivi) perché Reggio è pigra nelle rotazioni difensive e poco energica nei tagliafuori. Attenzione.

10′ 7 punti praticamente in fila di Gaspardo tengono Reggio in scia in un primo quarto dall’alto potenziale difensivo. 28 a 26 Vanoli

11′ Molto attivo Ortner sotto entrambi i tabelloni con Reggio che ha già tirato 12 volte da tre punti.

12′ Reggio gira le viti in difesa e recupera un paio di palloni che generano contropiedi: molto bene aggressività e presenza mentale nella gara.

15′ Primo allungo di Cremona con Reggio che forza 4 conclusioni in attacco e sbaglia un paio di appoggi. Percentuali precipitate ma la Grissin Bon deve avere più pazienza in attacco.

17′ Reggio fatica, Rivers ne è l’emblema: 2/8 dal campo e poca lucidità. Lo segue a ruota Aguilar, ancora non pervenuto in questa partita (1 tiro sbagliato e 2 perse il magrissimo bottino dello spagnolo).

20′ Fallo sciagurato di Allen sulla sirena che regala tre liberi a Ruzzier: l’erroraccio dell’americano è la fotocopia del quarto biancorosso che ha visto una Grissin Bon estremamente disattenta chiudere sotto “solo” di 7 lunghezze.

22′ Reggio, al netto degli errori, ricomincia il quarto martellando la palla dentro a Cervi: 5 punti in fila del capitano, per ora, premiano la scelta.

24′ Reggio difende, anche fino al 24esimo, ma Cremona ogni volta che tira segna soprattutto da dentro l’area.

25′ Cremona continua nella sua serata di altissime percentuali e Reggio adesso pare non avere molte idee da opporre. Tripla di Ricci e Vanoli a +10.

26′ 74 di valutazione Cremona: 27 di Saunders (che ha 13+10) e 20 di Mathiang (12+11) ai quali Reggio ancora non riesce a trovare contromisure.

28′ 11+2+2 di Leo Candi che guida la 3-2 biancorossa che continua però a concedere troppi canestri facili alla quasi infallibile Vanoli di stasera.

30′ Reggio subisce ancora più di 20 punti per il terzo quarto consecutivo ed ha parecchi uomini chiave troppo in ombra. Cremona, senza brillare ma con più concretezza, chiude a +12.

31′ Altra buona serata per Mussini che apre il quarto con un gran canestro e 1/2 ai liberi.

32′ Ricci si prende la scena e Reggio è ancora alle corde: i continui cambi difensivi hanno si bloccato le classiche sparatorie lombarde ma vicino a canestro la Vanoli ha affossato la Grissin Bon.

36′ Reggio si è spenta alla distanza e Cremona va addirittura al quasi +20: 104 a 57, il dato della valutazione totale, è lo specchio della serata.

40′ Reggio cade in quel di Cremona e interrompe il suo momento positivo. Non gira nulla alla Grissin Bon che parte forte ma che pian piano viene lavorata ai fianchi e schiantata dall’avversario