GRISSIN BON 85
VANOLI 71
Parziali: 23-17, 40-34, 70-56

1′ Il ritorno di De Vico al PalaBigi, le assenze di Candi da una parte e Ruzzier dall’altra: Reggio cerca la prima vittoria sul proprio campo, Cremona continuità, quadratura e conferme.

2′ Reggio perde ogni taglio lontano dalla palla della Vanoli che segna con chiunque metta piede in area (4/5).

3′ Owens è un’antilope a correre il campo e metterlo in condizioni di segnare è ancora più semplice.

5′ Bene Fontecchio in difesa single coverage, Johnson-Odom crea sempre vantaggi battendo l’uomo ma la difesa sul lato debole di Cremona è molto attenta.

6′ Il pick and roll Mekel-Owens sta diventando un orologio svizzero. Già 4 assist per il play israeliano.

8′ Cremona cambia su tutti i blocchi ma Reggio è brava a leggere i vantaggi e a portare a casa punti facili (fantascientifico 10/11 da due).

10′ Fontecchio autore di una gara solida ma sotto traccia: un prezioso rimbalzo d’attacco più canestro vale il +6 Reggio.



12′ Bene Fontecchio a rimbalzo ma non si segna proprio mai. Percentuali in caduta libera, Reggio deve essere brava a tenere la testa avanti.

14′ Aumenta la qualità della circolazione di palla reggiana ma la palla non entra più. Ben controllato Vojvoda e poco lucido Upshaw.

15′ Diener di (tanto) talento ma Fontecchio continua la sua ottima serata. Reggio è 1/7 da tre.

16′ Mekel con l’ottavo (OTTAVO) assist della sua partita, in campo anche Momo Diouf. Johnson-Odom con una persa banale (sesta di squadra) stoppa il tentativo di fuga dei suoi. Alla fine è sempre una questione di dettagli…

17′ 14/17 da due punti per Reggio che però un po’ troppo spesso, va detto, si accontenta del primo tiro disponibile.

20′ Continua la serataccia di Upshaw: sulla sirena di metà gara regala canestro e fallo a Saunders (che sbaglia il libero). 40-34 Reggio.

22′ Reggio si affida tantissimo alle iniziative dei propri registi: bene Mekel a sfruttare il vantaggio fisico contro Diener.

24′ Reggio scatena tutti i suoi cavalli e con due contropiedi da Grissin Bon piazza un 9-0 (3 triple, 4/5 nel parziale dopo l’1/7 del primo tempo) che le da il primo vantaggio in doppia cifra (+13). Mekel è a 11 assist.

27′ Johnson-Odom in versione James Harden: modalità single player e via ad attaccare 1 vs Vanoli. Ma stasera ha ragione lui: per l’ex Cremona 23+5 in 23 minuti.

29′ Esperimento doppio play per Reggio: prima azione, forzatura di Mekel. Non si può che migliorare…

30′ L’assist numero 14 di Mekel sporca il tabellino di Vojvoda (primi due) e chiude il quarto avanti 70 a 56.



31′ Cremona ha preso 15 rimbalzi offensivi: continua il problema dei rimbalzi concessi agli avversari, oggi mascherato dall’ottima prova offensiva. Sicuramente una crepa da non sottovalutare.

33′ Altri due rimbalzi offensivi di Reggio che adesso in attacca cerca sovente la giocata spettacolare: immediato timeout di coach Buscaglia.

36′ Reggio ha segnato solo 7 punti e Cremona ha dimezzato lo svantaggio. Momento di poca lucidità nella gestione dei biancorossi.

37′ Concede poco, pochissimo Cremona agli esterni biancorossi che adesso al ferro ci vanno molto ma molto meno. Da qui la ricerca più volte intensa del tiro da fuori.

39′ La chiude Johnson-Odom, decisamente la sua serata, che marca 27 punti e ben 9 rimbalzi.

40′ Seconda vittoria consecutiva dei biancorossi che da domani inizieranno a pensare all’impegno interno contro la balbettante Pistoia di settimana prossima. Mattatore del match il duo Mekel-Johnson-Odom: 9+4+14 per il playmaker, 27+10 per la guardia americana.