GRISSIN BON 59
PISTOIA 55
Parziali: 17-17; 28-33; 44-44
GRISSIN BON:
Giannini 8, Maddaloni 1, Porfilio 11, Riccò 5, Cham 14, Cappelletti 6, Soliani, Diouf 9, Morini 2, Lusvarghi 2, Carta 1, Besozzi. All. Menozzi
OFFICINE FATTORI PISTOIA Bonistalli 2, Faticanti 15, Bassi 6, Riisma 20, Mati 8, Geromin, Fabiani 4, Greco, Pierattini, Di ne, Ignarra, Becciani ne. All. Della Rosa




Esordio per la Grissin Bon alla Virtus Segafredo Arena di Bologna nel girone C della NextGenCup 2019/20.
Avversaria di questa mattina è Pistoia.
La squadra di coach Menozzi parte forte e si porta sul 9-3 grazie ai punti di Porfilio. La squadra pistoiese, però, è brava a restare nel piano gara e impatta un primo quarto di totale equilibrio, prima di dare una spallata al match nel secondo parziale.
I toscani, infatti, sfruttano le tante palle perse della squadra biancorossa e toccano il +5 nel finale di quarto, con un 10-2 di break dopo tanti minuti nei quali la partita era rimasta sempre in bilico grazie a Riisma.
Nella ripresa la Grissin Bon si mette in moto come un diesel – soprattutto difensivamente – e dapprima rischia di crollare (-7 a metà parziale su 37-44 Pistoia) poi trova coraggio e contropiede con canestri importanti che riportano il match sul 44 pari.
Ma non solo, perché 5 punti in fila di Riccò, in apertura dell’ultimo quarto, danno il +4 a Reggio prima che Faticanti dall’arco riporti la gara sul copione che l’ha contraddistinta per tutto il match, cioè la parità.
Il finale vede Cham segnare da sotto subendo il fallo a -1’20” dalla fine per il 58-55 reggiano prima che Morini rubi una palla decisiva a Faticanti a 26″ dal termine. Diouf fa 1/2 dalla lunetta e fissa il punteggio sul 59-55.
La Grissin Bon tornerà in campo domani alle 16.30.