UNAHOTELS 90
FORTITUDO 85
Parziali: 16-23, 45-45, 66-69

1′ Si torna finalmente a giocare dopo i tanti mesi di inattività causa Covid-19. La nuova Unahotels dell’ex coach biancoblù Martino sfida la nuova Fortitudo di coach Meo Sacchetti. Assenti tra i biancorossi Bostic, Johnson ed Elegar; dall’altra parte tutti abili ed arruolati i fortitudini.

2′ subito 2 rimbalzi per il 2003 Cham, lanciato in quintetto contro Happ da coach Martino.

3′ Palla ben salda nelle mani di Taylor che comanda fin da subito le operazioni. Happ (4+2) mette subito i puntini sulle “i” contro il giovanissimo Cham.

4′ Molto veloci le transizioni reggiane che partono sempre da un pick and roll centrale. Molto concentrata e tosta questa rimaneggiata Reggio.

6′ 4+3+1 stoppata per un clamoroso Ibrahima Cham. Se son rose…

8′ Già in campo la panchina reggiana con il solo Kyzlink ancora sul parquet dall’inizio.

9′ Bologna cambia su tutto, brava Reggio ad attaccare i vantaggi. Peccato per le mani freddine.

10′ 8-0 Bologna che accelera e si porta al massimo vantaggio (+7). 8/13 da 2 per la F.




11′ Bene Baldi Rossi in attacco e a rimbalzo, Reggio però deve migliorare dietro dove concede troppo sul pick and roll.

12′ Ora Reggio è pronta sul pick and roll biancoblù e i felsinei buttano via due o tre palloni a fila. Sesto uomo in campo per Reggio Antimo Martino che è il più tarantolato di tutti.

13′ Zona 2-1-2 di Reggio che è pigra sul lato debole ma dal secondo possesso si registra al meglio e imbriglia l’attacco bolognese.

15′ Continua la transizione “furiosa” biancorossa che porta alla tripla del baby Giannini. Che faccia tosta questi ragazzini biancorossi…

17′ Penetrazione al ferro di Bonacini e bomba di Taylor per il 38-31 Reggio (parziale aperto di 15-4). Sembrano lontanissimi i primi due scrimmage stagionali…

18′ Ancora Taylor (10 punti) con la seconda tripla di serata: tanta roba davvero il nuovo regista biancorosso.

19′ Banks e Aradori con due triple di talento puro che ridanno aria a Bologna. Reggio ha 12 assist su 15 canestri realizzati, dimostrazione della voglia di passarsi la palla.

20′ Gioca bene Reggio che mette in seria difficoltà la Fortitudo che rimane in gara con il suo debordante talento. Se qualcuno cercava risposte dopo due mezze amichevoli, diciamo che la Unahotels le sta dando. Eccome.

21′ 5-0 Bologna ma Taylor è davvero magnifico (altra tripla). Happ e Banks (17 a testa) sovrani incontrastati dell’attacco della F.

23′ Sono 8 i punti di Taylor, ma Happ dice 17: né Cham (ci mancherebbe) né Baldi Rossi riescono a venire a capo del rebus.

26′ Reggio adesso in affanno offensivo e in balia del talento e dell’esperienza della Fortitudo. Al momento, dopo Taylor, il vuoto nell’attacco reggiano (Kyzlink 9).

27′ 7+3+4 per un silenzioso ma preziosissimo Leo Candi.

28′ Reggio tira quattro volte a fila da tre per altrettanti errori: attacco adesso parecchio stagnante per Reggio. Kyzlink alla quinta occasione toglie il “tappo” dal canestro.

30′ Reggio rimane aggrappata alla gara con un Taylor davvero positivo (20+5 assist). Male l’esordio reggiano, per ora, di Blums: 1/5 da tre e precoci problemi di falli.




32′ Torna a zona Reggio (sempre da tiro libero a favore), si sblocca Blums che con Taylor e Kyzlink (14 punti, molto bene) confeziona un 9-0 che gira in un amen l’inerzia del match. 75-69 Reggio.

34′ Ancora Banks-Happ riportano sotto Bologna ma Taylor è “in the zone” (24+9+8 falli subiti). 6+8 di un fantastico Cham.

36′ Bomba di Baldi Rossi (14+4 rimbalzi) per il +9 di una indemoniata Unahotels.

37′ 4-0 Bologna con Reggio che sta rallentando le operazioni offensive, di sicuro troppo presto. Molto positivo Baldi Rossi che sta emergendo proprio nel momento di maggiore necessità.

38′ Blums, in una serata complicata, recupera una palla d’oro, peccato non aver concretizzato. Reggio ora deve tenere botta contro l’enorme talento bolognese.

39′ Gran difesa di Reggio che sembra avere una lucidità infinita, Blums d’esperienza “rubacchia” due liberi fondamentali (2/2). Le due giocate forse più importanti della serata confezionate dal peggiore in campo…pazzesco…

40′ Reggio vince una partita bellissima. Grande, grandissima prestazione della Unahotels che, orfana di 3/5 dello starting five, si prende una soddisfazione fantastica.