VARESE 76
REGGIO EMILIA 89
Parziali: 12-14, 35-33, 43-57

1′ Reggio sale a casa di sua maestà Luis Scola (miglior marcatore del campionato con 23,3 punti a partita) per dimenticare velocemente la batosta di settimana scorsa contro Cremona. Tutti abili e arruolati i biancorossi che in settimana hanno rescisso con Janis Blums. In quintetto Baldi Rossi al posto di Johnson.

2′ Reggio subito in pressing dalla rimessa. Subito tripla di Taylor: dopo le medie di settimana scorsa sono bambini coi baffi…

4′ Imprecisa Reggio in attacco che ha già lasciato lì 3 palloni. 6, leggasi sei, rimbalzi offensivi di Varese con Reggio decisamente molle e deconcentrata.

5′ 3/15 dal campo per Varese, 2/6 Reggio.

7′ Di livello lo scontro tra Elegar e Scola, l’unica nota interessante della gara.

10′ Brutto quarto offensivo a Masnago, Brandon Taylor (8 punti su 14 della Unahotels) prova a portare un po’ di luce




12′ Reggio si perde due volte Jakovic (9 punti, 3/5 da 3) che imbuca due triple. Più attenzione sugli aiuti e recuperi dei pick and roll lombardi. Buon impatto difensivo sul post basso di Justin Johnson.

13′ Rientra in campo Elegar: 4 punti in fila e 2 rimbalzi. Presenza.

14′ Bostic+Kyzlink+Baldi Rossi scrivono 5 punti complessivi con 1/8 dal campo, segnali negativi soprattutto dall’ex Sassari che appare parecchio svagato anche in difesa.

16′ 10 punti di Taylor., molto positivo attaccando il ferro dritto per dritto. Passi di Scola: si fa fatica a scriverlo, figuriamoci a immaginarlo.

17′ Bene Leo Candi, come sempre, in uscita dalla panchina. Reggio prova a correre e a girare qualche vite in difesa. Varese ha poco dai suoi uomini di punta (Scola+Douglas 6 punti, tutti dell’argentino) e la Unahotels prova a scappare (+5).

19′ Reggio abbassa la concentrazione per due minuti, concedendo a Scola e Douglas canestri facili. Un bel calcio al secchio appena riempito da parte della Unahotels…

20′ Scola a fil di sirena porta avanti Varese. Reggio non può MAI permettersi di abbassare intensità e concentrazione neanche di un millimetro. Si è intravisto uno sprazzo di zona Openjobmetis che ha prodotto subito una persa reggiana: una difesa che ai biancorossi proprio non va giù.

21′ 7+9 per Frank Elegar, per distacco l migliore dei reggiani.

23′ Riprecipitato nell’oblio Justin Johnson, con la ciliegina di un appoggio in solitaria lasciato sul ferro.

24′ Oggettivamente sciagurate alcune palle perse di Reggio che continua ad offrire una prova non certo all’altezza. 5 punti in fila di Taylor, unico a brillare accanto a Elegar, ridanno fiato.

26′ Che meraviglia il Leo Candi di questa stagione (6+1+1): per atteggiamento e continuità sicuramente il migliore di campionato biancorosso.

28′ Per l’appunto: tripla di Candi e +9 (massimo vantaggio) Reggio.

30′ Taylor (arrivato a 22 con 7/10 dal campo) e Candi. Candi e Taylor. 24-8 il parziale del terzo quarto per i reggiani. +14 Unahotels che però questa gara la deve chiudere.




31′ Si fa vedere Baldi Rossi (evidente la poca resistenza fisica dell’ex capitano della Virtus) come play aggiunto, dal post alto, nell’attacco alla zona 2-3.

32′ Niente da fare per le migliorie di efficacia offensiva di Momo Diouf. Anche stasera un paio di errori da pochi passi che cominciano ad essere sinistre consuetudini.

34′ Tripla di Taylor su assist di Candi. Tripla di Candi su assist di Taylor. +18 Unahotels che tira 9/17 da 3 punti.

37′ Reggio cerca di complicarsi la vita tornando a perdere concentrazione con Scola che ne approfitta (19+4). Elegar (10+13) e Taylor (27, and counting…) hanno idee differenti.

40′ C’è gloria (e doppia cifra) anche per Justin Johnson. Reggio piazza cinque giocatori in doppia cifra.