sabato, Marzo 2, 2024
HomeNewsAntetokounmpo: Knicks e Lakers tentano il clamoroso assalto alla stella Nba

Antetokounmpo: Knicks e Lakers tentano il clamoroso assalto alla stella Nba

In un vortice di conversazioni che caratterizza questa fase di sosta tra le stagioni, emerge un’eco intrigante: quella delle parole di Giannis Antetokounmpo al New York Times. L’asso, insignito del titolo di MVP per ben due volte, si è concesso a Tania Ganguli, giornalista di spicco, rivelando che la sua permanenza nei ranghi dei Milwaukee Bucks è strettamente legata alla prospettiva di competere per la gloria. Benché serbi un profondo attaccamento alla squadra che lo ha accolto da promettente promessa, l’asso greco non intende perdere l’occasione di dare il suo meglio nei migliori anni della sua carriera. Per questo, il rinnovo contrattuale non trova spazio nel suo presente, poiché attende di scrutare i movimenti orchestrati dall’alto comando dei Bucks.

Mentre varie squadre hanno gettato l’occhio sul pregiato talento greco, è lo scenario dei Lakers e dei Knicks ad acquistare maggiore rilievo secondo quanto sottolineato da Marc Stein. Per i Knicks, dopo il batticuore procurato dalla mancata cattura di Irving e Durant nella free agency del 2019, l’attesa di accogliere una superstar al Madison Square Garden è palpabile. E intanto, si dedicano a una prudente accumulazione di risorse, con un tesoro di scelte al primo giro da utilizzare in operazioni future. Nel corso degli anni a venire, una serie di carte protette provenienti da altre franchigie si aggiungono a questo capitale di scelte.

Anche i Lakers proveranno a convincere Antetokounmpo

L’impresa risulta più ardua per i Lakers, che dovranno tessere astutamente le fila di una potenziale cessione. Tuttavia, possono fare affidamento sulla loro scelta al primo giro a partire dal 2028, aprendo così la porta a una possibile scommessa in una futura free agency per assicurarsi le prestazioni di Antetokounmpo.

La tendenza recente vede poche superstar abbracciare la free agency durante i periodi di pausa tra le stagioni, spingendo piuttosto alla cessione dei giocatori con un solo anno di contratto rimanente. La dirigenza dei Bucks, consapevole di questo scenario, punta a estendere il contratto di Antetokounmpo il prima possibile. Sebbene l’atleta greco sia sotto contratto sino al 2025, i Bucks comprendono l’importanza di evitare una possibile perdita senza compensazione. Pertanto, se il prossimo estate non dovesse portare a un accordo di rinnovo, l’opzione di una cessione potrebbe affacciarsi sul tavolo. La complessità dell’orizzonte è innegabile, e soltanto il passare del tempo svelerà quale direzione prenderà il destino di questa stella della pallacanestro.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments