Home News Dinamo subisce un’imbarazzante sconfitta a Bologna nel campionato di basket!

Dinamo subisce un’imbarazzante sconfitta a Bologna nel campionato di basket!

0
135
Dinamo
Dinamo (Foto ANSA)

La Dinamo Banco di Sardegna non riesce a compiere l’impresa contro la Virtus Bologna. La squadra di Sassari è stata sconfitta 66-80 dalla capolista del campionato, evidenziando ancora una volta tutti i suoi limiti di questo inizio di stagione: condizione fisica carente, insufficiente intesa tra i giocatori e difesa a tratti fin troppo leggera.

Nessuna impresa per la Dinamo Banco di Sardegna a Bologna

Tuttavia, bisogna sottolineare che i sassaresi avevano di fronte una corazzata guidata dall’allenatore Luca Banchi, una squadra costruita per vincere sia in Italia che in Europa. All’indubbia superiorità degli avversari si è aggiunta la pessima giornata al tiro dei biancoblu, con percentuali del 41,7% da due e del 29,4% da tre punti, e una preoccupante inferiorità sotto le plance, con Bologna che ha vinto nettamente la lotta ai rimbalzi con un punteggio di 39-23.

Nonostante la sconfitta, la Dinamo non ha sfigurato: è partita bene, chiudendo il primo quarto in vantaggio di due punti (20-18). Tuttavia, nel secondo quarto ha incassato un parziale di 27-15 che ha deciso la partita. Dopo quel momento, la squadra di Sassari non è più riuscita a rientrare in partita e la Virtus ha amministrato il vantaggio senza troppi patemi, sfruttando la durezza e il talento dei suoi campioni come Shengelia, Hackett e Abbas.

I segnali positivi della squadra

Ci sono comunque segnali positivi da parte della Dinamo Sassari. Da sottolineare la buona intensità e la regia di Cappelletti, la concretezza finalmente trovata da Trier e la solita grinta di Diop, sempre l’ultimo ad arrendersi. Dall’altra parte, non sono stati all’altezza ieri Tyree, Charalampopoulos e McKinnie, che hanno ancora bisogno di tempo per ritrovare la forma fisica e la chimica di squadra.

“Direi che è stata una partita difficile contro una squadra in grande condizione. Abbiamo comunque fatto una buona prestazione, ma stiamo ancora pagando la condizione dei giocatori che hanno saltato tutta la preparazione”, ha commentato l’allenatore Piero Bucchi al termine della sfida. “Abbiamo dimostrato carattere anche nei momenti di difficoltà e abbiamo ancora grandi margini di miglioramento, che sicuramente arriveranno”.