sabato, Aprile 13, 2024
HomeNewsMemphis Grizzlies nell'NBA: non riescono a vincere nemmeno una partita su cinque!

Memphis Grizzlies nell’NBA: non riescono a vincere nemmeno una partita su cinque!

Scandalo nella NBA: i Memphis Grizzlies sono alle corde in questa stagione e le sconfitte si accumulano a ritmo serrato! L’ultima debacle è avvenuta nella città dello Utah, Salt Lake City, dove gli Utah Jazz hanno letteralmente massacrato i poveri Grizzlies, lasciandoli dietro di ben 31 punti!

La Western Conference

Il caos si scatena nella Western Conference mentre i Memphis Grizzlies continuano a fare pena. Non sono riusciti ad aggiudicarsi nemmeno una sola vittoria in questa stagione e sembra proprio che le loro speranze di riscatto siano svanite nel nulla. La squadra allenata da Taylor Jenkins è semplicemente disastrosa e attualmente si trova all’ultimo posto della classifica. Con un record di zero vittorie e cinque sconfitte, i Grizzlies sono riusciti a segnare soltanto miserabili 102,5 punti ogni 100 possessi, rendendoli il peggior attacco di tutta la NBA. Un vero e proprio fallimento!

Ma le loro disgrazie non finiscono qui! Il loro differenziale è imbarazzante, con un -11,2 che fa capire quanto siano realmente in difficoltà. Ma non è tutto, la loro difesa non è da meno e si posiziona addirittura al nono posto tra le peggiore della lega. È proprio evidente che i Grizzlies stanno vivendo un vero e proprio incubo dal quale sembra non ci sia via d’uscita.

E non possiamo dimenticare la partita di ieri sera contro gli Utah Jazz, che è stata davvero un vero spettacolo deprimente. I poveri Grizzlies sono stati completamente umiliati, subendo addirittura 42 punti nel primo quarto. Insomma, una situazione senza speranza per la squadra che ha toccato un inquietante -31 punti di distacco durante il match. La realtà è che sembrano essere inferiore non solo alle squadre forti della lega, ma anche a quelle più deboli. Un vero e proprio disastro!

La situazione sta diventando sempre più critica per i Grizzlies, considerando che si trovano già a due gare e mezzo dal decimo posto, necessario per accedere ai play-in. Le loro speranze di successo rischiano veramente di svanire nella competizione più agguerrita di tutte, la Western Conference.

Memphis Grizzlies: un vero e proprio disastro

La loro performance offensiva è stata di gran lunga al di sotto delle aspettative. Sembra che questa squadra sia tra le peggiori della lega in tutti gli indicatori statistici principali. Non riescono a realizzare i tiri dal campo, sbagliano moltissime palle e hanno grosse difficoltà a prendere rimbalzi. Ma questo è solo l’inizio!

Il loro allenatore, Coach Jenkins, è stato onesto quanto basta, ammettendo che il loro attacco è stato un vero disastro nel primo quarto di gioco. Non solo hanno sbagliato tiri facili come se non ci fosse un domani, ma hanno anche sbagliato molti tiri aperti. Sembra una tragedia! Ma Jenkins ha promesso che si riprenderanno, vedremo!

Negli ultimi incontri, i Grizzlies sono stati annientati dai Jazz, che hanno adottato una difesa a zona semplicemente perfetta. A parte qualche sprazzo di luce da Desmond Bane, che ha realizzato 4 su 9 tiri da tre punti nel primo tempo, gli altri giocatori hanno segnato solo 4 su 23 tentativi dalla lunga distanza. Nonostante abbiano un asso come Luke Kennard, sembrano non avere speranze! Inoltre, i loro tiri da tre punti sono una vera e propria piaga. Nel complesso, stanno sprecando tantissimi tiri da tre punti, con un incredibile 44% dei loro brillanti tentativi (superando anche i Dallas Mavericks), ma riescono ad avere solo la nona peggior percentuale di squadra, col misero 32,5%. E pensate che nei tiri frontali sono persino al penultimo posto con meno del 29%! Che tragedia!

Ma aspettate, c’è di più! Gli avversari sembrano avere la giornata della vita quando giocano contro i Grizzlies. Negli ultimi cinque match, hanno segnato quasi il 44% dei loro tiri da tre punti! I Grizzlies sembrano essere una porta aperta per le squadre avversarie. Devono davvero sperare che le cose migliorino, specialmente senza Ja Morant per altre 20 partite e con il resto della stagione privi di Steven Adams. Non solo quello, ma anche il recupero di Brandon Clarke sembra alquanto incerto. Speriamo che le cose si “normalizzino” nel corso della stagione, altrimenti la stagione 2023-24 sarà una totale delusione ancor prima di iniziare.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments