Home News Celtics crollano! Giornata di gloria per Jokic, la sua tripla spacca!

Celtics crollano! Giornata di gloria per Jokic, la sua tripla spacca!

0
166
Celtics
Celtics (Foto ANSA)

La corsa dei Celtics, leader nella Eastern Conference, si interrompe in overtime contro una squadra avversaria. Nonostante le eccezionali prestazioni dei protagonisti Jayson Tatum e Jaylen Brown, autori rispettivamente di 32 e 26 punti, è Anthony Edwards dei Timberwolves a rubare la scena con un’impresa straordinaria di 38 punti e 9 rimbalzi.

I Celtics dominano la Eastern Conference

La partita degli Celtics è stata un’esperienza incredibile, con la scoperta di un talento emergente come Edwards. E non possiamo dimenticare la fantastica prestazione di Rudy Gobert, il centro francese che ha stupito tutti con una doppia doppia da 12 punti e 12 rimbalzi, segnando tutti i suoi tiri a canestro.

Nonostante la sconfitta, i Celtics mantengono saldamente il primo posto nella Eastern Conference, al fianco dei Philadelphia 76ers. Tuttavia, devono stare attenti ai pericolosi inseguitori dei Milwaukee Bucks, che hanno conquistato una vittoria di rilievo contro i Brooklyn Nets. Un punto chiave di quella partita è stata la prestazione eccezionale di Giannis Antetokounmpo, che ha segnato 36 punti e 12 rimbalzi, dimostrando ancora una volta perché è considerato uno dei giocatori più dominanti della lega.

Mentre questi talenti straordinari emergono, i campioni in carica dei Denver Nuggets hanno affrontato una battaglia difficile contro i New Orleans Pelicans. I Nuggets si sono trovati in svantaggio di 12 punti all’intervallo, ma grazie all’incredibile performance dell’MVP in carica Nikola Jokic, sono riusciti a ribaltare la situazione. Jokic ha concluso la partita con 35 punti, 14 rimbalzi e 12 assist nel secondo tempo, dimostrando ancora una volta di essere una forza della natura sul campo.

Uno spettacolo entusiasmante

Una straordinaria dimostrazione di abilità e intelligenza cestistica è stata offerta da Luka Doncic dei Dallas Mavericks nella vittoria contro gli Orlando Magic. Il talentuoso giocatore balcanico ha segnato ben 29 punti e distribuito 6 assist, confermandosi tra i giovani talenti più promettenti della lega. Ma non è finita qui, perché un altro nome che merita attenzione è Paolo Banchero, con le sue origini italo-statunitensi, che ha mostrato tutto il suo potenziale realizzando 22 punti.

In definitiva, queste partite hanno offerto uno spettacolo entusiasmante, con le superstar della NBA che si sono confermate ancora una volta superiori. La competizione nella lega è più accesa che mai, con ogni squadra che lotta per una posizione di rilievo in classifica. Non vediamo l’ora di scoprire cosa ci riservano le prossime partite e quale nuovo talento emergerà per dominare il campo da basket.